Ristrutturazione oratorio


Sostieni l’opera del nuovo oratorio
aggiornamento al 30 giugno 2020

A dicembre 2019 abbiamo potuto iniziare i lavori grazie al prestito di Regione Lombardia  (96.612,00 € da restituire in 20 anni) ed a quelli di molti parrocchiani (circa 167.000 € da restituire in 6 anni). Costo preventivato dell'opera 300.000 €


Alcuni dettagli:
Da quando abbiamo iniziato la raccolta fondi ad oggi 36 persone hanno fatto una donazione personale per un totale di 26.080 € (media 724 €) molte più persone durante le raccolte straordinarie dopo le messe per un totale di 4.340 € (media presunta 1 €).

Da gennaio 2021 per ripianare il debito dovremo essere pronti a restituire circa 3.450 € al mese per 6 anni e 400 € per i 14 successivi (senza toccare le spese ordinarie della parrocchia).
Per questo desideriamo che aumenti il numero dei donatori e diminuisca la quota media donata. Se ogni parrocchiano iniziasse a dare una piccolissima quota mensilmente con fedeltà avremmo una condivisione più ampia nel sostenere l’opera che crediamo sia un bene per i parrocchiani e tutto il quartiere.
Invitiamo dunque tutti quelli che possono ad impegnarsi a versare da subito una quota mensile fissa. Si potrebbe fare un RID periodico al sul conto dedicato oppure consegnare mensilmente la quota in segreteria (quando riaprirà).

Certi della vostra comprensione rimaniamo a disposizione per domande o chiarimenti










Le modalità di versamento possono essere:
  • raccolta mensile durante la messa (sarà comunicata sul foglietto settimanale).
  • bonifico continuativo IBAN: IT 12H 05034 01668 0000 0000 1600 Parrocchia San Dionigi (conto dedicato esclusivamente alla ristrutturazione)
  • consegna del contributo in segreteria parrocchiale o dell’oratorio 
I sacerdoti e il Consiglio Affari Economici Parrocchiale



Diversamente da quanto prospettato nel volantino di ottobre 2019 (vedi sotto) anche la tettoia esterna sarà effettuata.

Il termine dei lavori è previsto per il 15 aprile 2020 (per la sospensione dei lavori il termine attualmente è slittato alla 4a settimana di luglio, esclusa la tettoia che sarà posata nei mesi successivi).






Aggiornamento al 30 giugno 2020